L’altra Domenica – Due parole sul rinnovato inserto del Sole 24 Ore

Da oggi l’inserto culturale del più prestigioso quotidiano economico italiano esce in edicola rinnovato nella veste grafica e nel formato. Tabloid – grande quindi la metà del quotidianone confidustriale, nuove font sia per il corpo testo che per i titoli, utilizzo delle fotografie quasi più da magazine che da quotidiano (molto bella la doppia su Houellebecq).
Prime nostre sensazioni: positive.

La nuova Domenica si tiene in mano facilmente, e a tutti gli effetti si trasforma da inserto volante a periodico da salotto, da conservare e rileggere in settimana. La nuova font si legge bene, il progetto grafico è sicuramente di livello ed equilibrato, volto ad accompagnare i contenuti e non viceversa. Fra l’altro: tendenza Monocle – fotine rotonde, elenchini, frammentazioni aspirazionali, etc – contenuta. Pericolo scampato.
Contenutisticamente, molte le cose valide pubblicate su questo primo numero rinnovato: già detto di Houellebecq, segnaliamo due belle interviste a Miuccia Prada e a Fabio Fazio e ai suoi autori. Premio Studio però al “Manuale di economia culturale per scrittori e affini” scritto da Arbasino. Una vera chicca.

Benvenuta nuova Domenica: per i giornali fatti bene c’è sempre posto.

This entry was posted in Media&Innovazione. Bookmark the permalink.

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s