Come ballava bene Falcao. ISBN presenta L’Atlante illustrato del calcio ’80

La “dolce vita” di Falcao a Roma; il “piede d’ oro” di Maradona infilato in ciabatte di pelo; il baffone di Palanca; Paolo Rossi turista per caso a New York. E poi, la discesa in campo (all’epoca solo calcistico) di “Sua Emittenza” Silvio Berlusconi con “morigerato” gesto inaugurale: atterraggio in elicottero sull’Arena di Milano e La Cavalcata delle Valchirie come colonna sonora.

Istantanee – dentro e fuori dal campo – di protagonisti del calcio italiano degli anni ’80: non più semplici atleti, non ancora superstar.  Sullo sfondo l’Italia di allora che incominciava a diventare quella di oggi. L’Atlante illustrato del calcio ’80, uscito l’11 novembre per ISBN (9,90 €), è un libro che racconta – una per mezzo dell’altra – l’evoluzione di entrambe queste realtà in oltre 300 fotografie. Abbiamo chiesto ad Alberto Piccinini, curatore del volume nonché prossimo collaboratore di Studio, di raccontarcene la genesi.

Come nasce l’Atlante?

L’antenato dell’idea viene dalla partecipazione – mia e di Massimo Coppola (direttore editoriale di ISBN nonché curatore dell’Atlante insieme ad Alberto) – al programma “Cocktail d’amore”, condotto da Amanda Lear su Rai2. Ci avevano affidato un segmento di dieci minuti di trasmissione che si chiamava “La Domenica Sportiva” in cui Massimo intervistava vecchie glorie del calcio italiano anni ’80. Avevamo ricostruito lo studio della “Domenica Sportiva” dell’epoca e intervistammo Nela, Bruscolotti e tanti altri.  Quando ci fu Falcao in collegamento dal Brasile i tecnici Rai romanisti erano quasi in lacrime dalla commozione. Anni dopo, avendo anche notato che alcune riviste all’estero avevano fatto cose simili, ci tornò in mente quel progetto e così lo abbiamo realizzato. In realtà ci sono state diverse modifiche in corso d’opera, per esempio abbiamo deciso di realizzare un volume fotografico eliminando quasi del tutto le parti scritte inizialmente. Quello che ne è uscito è una cosa che ha un doppio livello di lettura; a metà tra un “giornaletto” d’epoca e un catalogo d’arte contemporanea.

Perché avete scelto proprio gli anni 80?

Perché sono stati l’ultima età dell’oro del calcio italiano. Il momento di transizione tra quello che c’era prima – il calcio romantico e un po’ ingenuo – e quello che è diventato, e che poi è ancora oggi. Per questo sono stati forse il punto più alto nella storia del nostro campionato. Negli anni ’80 sono arrivati gli stranieri – campionissimi e bidoni – gli sponsor sulle maglie, è arrivato Berlusconi che ha dato un impulso decisivo alla creazione dello star-system calcistico. Inoltre, più in generale, negli anni ’80 sono nati molti dei fenomeni che hanno segnato l’Italia a venire.

Come avete condotto le ricerche del materiale iconografico?

Per prima cosa abbiamo chiesto alle agenzie fotografiche che hanno molte immagini di quell’epoca, alcune delle quali digitalizzate. Poi abbiamo fatto ricerche più specifiche, sfogliando L’Intrepido e Guerin Sportivo dell’epoca. Ci sono moltissimi collezionisti di queste riviste. Su Ebay, per dire, ne esiste un traffico incredibile. Dopodiché gran parte del lavoro è stato mettere insieme le immagini di cui avevamo comprato i diritti, o meglio metterle insieme in un modo che coinvolgesse, quasi aggredisse il lettore.

Se dovessi scegliere una sola immagine tra tutte quelle del libro quali sceglieresti?

Ce ne sono diverse in realtà. Su due piedi mi viene da dire una fotografia posata di Enzo Bearzot al mare, a bordo di un pattino. Mi piace immaginare il fotografo che dice a Bearzot, vestito di tutto punto, di mettersi in posa su un pattino.

(Cesare Alemanni)


This entry was posted in Libri. Bookmark the permalink.

One Response to Come ballava bene Falcao. ISBN presenta L’Atlante illustrato del calcio ’80

  1. filippo papetti says:

    io vell’ho, me l’hanno regalato le colleghe per l’ultimo giorno di lavoro… è una figata!

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s